martedì 21 febbraio | 18:18
pubblicato il 10/gen/2013 19:47

Rai: Rao (Udc), Maggioni a Rainews scelta qualificata e tempestiva

Rai: Rao (Udc), Maggioni a Rainews scelta qualificata e tempestiva

(ASCA) - Roma, 10 gen - ''La scelta di Monica Maggioni a RaiNews24 e' importante per due ordini di motivi: perche' valorizza una professionista che in questi anni ha dimostrato grandi capacita' e perche' arriva con tempestivita' dopo la candidatura nel Pd di Corradino Mineo e la richiesta di aspettativa per motivi elettorali del caporedattore centrale Arcangelo Ferri. La testata ''all news' del servizio pubblico non poteva restare sguarnita in un momento politico cosi delicato: aveva bisogno piuttosto di una guida competente come Monica Maggioni, in grado di farle esprimere tutte le sue enormi potenzialita'. Adesso l'azienda deve necessariamente cogliere l'occasione di investire le risorse necessarie per consentire alla testata 'all news' di essere competitiva con quelle di Sky e Mediaset''. Lo afferma in una nota il deputato dell'Udc Roberto Rao, capogruppo centrista in commissione di Vigilanza Rai.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: domani non andrò alla direzione, ieri rottura nel Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia