domenica 11 dicembre | 03:22
pubblicato il 16/nov/2011 10:40

Rai/ Piano risanamento domani in Cda, Lei alla prova sindacati

Ieri primo incontro, domani Usigrai e Adrai

Rai/ Piano risanamento domani in Cda, Lei alla prova sindacati

Roma, 16 nov. (askanews) - Un primo incontro ieri, un altro domani pomeriggio. Sul tavolo, il piano di risanamento aziendale (che in sostanza punta ad attuare alcune voci del Piano industriale Masi), che il Dg Lorenza Lei ha presentato in Cda la scorsa settimana e che il Consiglio discuterà domani. Per Lei è il momento del confronto con il sindacato, verso il quale ha posto la massima collaborazione e al quale dovrà dare alcune risposte. Nell'incontro di ieri con sei sigle sindacali tra cui Cgil, Cisl e Uil Lei avrebbe ricordato che se nel 2011 il bilancio dovrebbe chiudere con un attivo di 2 milioni, nel 2012, anche per l'esborso dei previsti diritti sportivi, potrebbe esserci un passivo di 100 milioni di euro, e la prospettiva è che si resti in negativo anche nel 2013 in assenza di interventi strutturali. Nel piano di risanamento all'esame domani del Cda molti punti non attuati del Piano industriale Masi: si punterebbe a tagli sul prodotto più che sul personale, di riduzioni agli uffici abbonamenti, su 'trucco e parrucco', tornerebbero le esternalizzazioni e gli interventi sulle convenzioni per Rai International. Negli incontri di ieri i sindacati avrebbero chiesto a Lei garanzie sul rinnovo dei contratti e sul fatto che non sia toccato il perimetro aziendale, punti su cui si attende una risposta entro domani. Ed è previsto per domani pomeriggio, dopo il Cda, l'incontro con Usigrai e i dirigenti di Adrai. Oggi Usigrai, a margine dell'incontro dei Cdr promosso dalla Fnsi, farà un punto in vista dell'appuntamento di domani, tra le ipotesi resta anche quella dello sciopero.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina