domenica 22 gennaio | 11:53
pubblicato il 08/mar/2013 13:11

Rai: Libersind, eliminazione doppi incarichi non porti a nuove nomine

(ASCA) - Roma, 8 mar - ''L'eliminazione in Rai dei doppi incarichi a direttori, vicedirettori e giornalisti come ad esempio le conduzioni di programmi e telegiornali, non sia occasione per fare nuove nomine oltre le 12 vicedirezioni gia' fatte, con il conseguente aggravio dei conti aziendali'': lo afferma il Segretario Generale del Sindacato Autonomo Libersind Confsal Giuseppe Sugamele.

''E' singolare - aggiunge - che il Direttore Generale abbia voluto strenuamente inserire nel contratto collettivo dei lavoratori RAI recentemente siglato l'accorpamento di mansioni per contenere i costi, mentre nella realta' dirigenziale e giornalistica si marcia al contrario. Se questa decisione porta alla liberazione di incarichi da affidarsi a soggetti che rimangono allo stesso livello retributivo e' un conto, ma se questo sara' motivo per una nuova raffica di promozioni, il nostro sindacato lo denuncera' con fermezza come ulteriore danno al bilancio aziendale''.

com/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4