martedì 24 gennaio | 14:35
pubblicato il 25/set/2013 18:43

Rai: Gubitosi, azienda prima di tutto e' servizio pubblico

Rai: Gubitosi, azienda prima di tutto e' servizio pubblico

(ASCA) - Roma, 25 set - ''L'obiettivo su cui tutti dobbiamo essere concentrati e' il maggio 2016, la data del rinnovo della Convenzione dello Stato per la gestione del servizio pubblico, con una Rai risanata e ridisegnata secondo i criteri di una moderna e diversificata media company. In una societa' dove la comunicazione e' sempre piu' centrale, il servizio pubblico deve essere organizzato su solidi programmi e altrettanto saldi principi per essere tenuto fuori dalle buriane dell'economia e della politica. In quella data sicuramente non saro' piu' in Rai, ma il tema mi riguarda soprattutto come cittadino''. Luigi Gubitosi, direttore generale della Rai, che ha aperto dodici cantieri di lavoro per ricostruire e modernizzare l'azienda, racconta la sua filosofia di gestione della radiotelevisione pubblica in un'intervista a Prima Comunicazione pubblicata sul numero di settembre, in uscita domani a Milano e su tablet e smartphone e da venerdi' 27 settembre a Roma e nel resto d'Italia.

''Stiamo studiando il nuovo portale per l'informazione Rai, che dovrebbe debuttare a novembre, al cui interno ci saranno i siti identitari delle diverse testate - prosegue Gubitosi -. Sara' realizzato da una redazione che lavorera' solo per il web, una redazione nativa digitale per la quale stiamo anche facendo qualche assunzione, e che rientra nelle attivita' di Rai News''.

Il direttore generale della Rai interviene anche sul contratto con Google che dal 2008 prevede la ripartizione dei ricavi pubblicitari dei contenuti Rai messi su YouTube: ''La nostra intenzione e' di ridiscutere i termini di quell'accordo e ci siamo dati la fine di settembre come dead line. Se non troviamo una soluzione soddisfacente ci riterremo liberi da ogni impegno''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4