lunedì 23 gennaio | 14:23
pubblicato il 26/apr/2012 16:45

Rai/ Giarda: Impossibile fare riforma prima di nuove nomine

"Mef indicherà lista appena Vigilanza avrà dato i suoi 7 nomi"

Rai/ Giarda: Impossibile fare riforma prima di nuove nomine

Roma, 26 apr. (askanews) - Una riforma della 'governance' della Rai prima delle nuove nomine "non è ragionevolmente possibile". Lo ha detto il ministro per i Rapporti con il Parlamento Piero Giarda, rispondendo alla Camera ad un'interrogazione dell'Idv. "Si fa presente - ha detto Giarda - che in considerazione dell'imminente scadenza del consiglio di amministrazione e delle nuove nomine, non è ragionevolmente possibile intervenire con una modifica legisativa, anche per garantire continuità al servizio pubblico radio-tv". "Il ministero dell'Economia - ha aggiunto il ministro - non appena la commissione parlamentare di Vigilanza avrà provveduto a indicare i membri di propria competenza, provvederà a presentare la lista dei candidati per il nuovo consiglio di amministrazione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4