sabato 03 dicembre | 19:01
pubblicato il 26/lug/2013 16:41

Rai: Gasparri a Annunziata, e' Pdl danneggiato

Rai: Gasparri a Annunziata, e' Pdl danneggiato

(ASCA) - Roma, 26 lug - ''Se la Annunziata vuole essere sentita in Vigilanza sara' lei li a rispondere alle domande dei parlamentari. La sua arroganza non ha limiti. E' ufficialmente bocciata dalla Agcom per la sua faziosita'. Per il resto puo' fare tutte le domande che vuole nelle trasmissioni che la Rai le affida con lauti compensi. Basta che non inviti solo i suoi compagni di sinistra''. Lo dichiara Maurizio Gasparri, membro della Commissione di vigilanza e Vicepresidente del Senato (Pdl). ''Potremo parlare di tutto - prosegue Gasparri -. Anche del rapporto tra giornalisti e gruppi industriali, di lobbing e di quello che vuole. Anche di come lei, non altri, era insofferente alle critiche e perfino alle imitazioni.

Comunque in Vigilanza le domande le facciamo noi. Lei usi la televisione di cui e' da sempre di fatto padrona retribuita e le rispondero' davanti a tutti, poiche' siamo noi danneggiati da gente simile, non il contrario''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari