giovedì 08 dicembre | 03:42
pubblicato il 06/lug/2011 21:31

Rai/ Bersani a Di Pietro: Sorpreso, il lavoro è già cominciato

Opposizioni hanno avviato iniziativa comune per riforma tv

Rai/ Bersani a Di Pietro: Sorpreso, il lavoro è già cominciato

Roma, 6 lug. (askanews) - Pier Luigi Bersani ha risposto con una lettera ad Antonio Di Pietro che oggi gli ha sollecitato, sempre con una missiva un incontro urgente per convocare gli Stati generali dell'informazione. "Ho ricevuto con una certa sorpresa la tua lettera in cui mi solleciti un incontro urgente sui temi dell'informazione e in particolare della Rai", ha scritto Bersani in una missiva inviata al leader dell'Idv e per conoscenza a Nichi Vendola. "Vorrei ricordati che non più tardi di qualche settimana fa, insieme ai segretari e ai portavoce del tuo partito, di Sel, dell'Udc, Fli e dell'Api abbiamo firmato un comunicato congiunto proprio per mettere al lavoro nostri esperti e parlamentari per affrontare l'emergenza Rai - ha ricordato Bersani -. Ti segnalo poi che come primo firmatario ho depositato alla Camera un disegno di legge di riforma della governance della Rai, avendo anche avvertito da tempo che il Pd non intende più procedere al rinnovo del Cda sulla base della legge Gasparri. Mi piacerebbe che su questa proposta concreta ci fosse una convergenza responsabile di tutte le forze che sono in Parlamento e che si fanno carico della necessità di rispondere ai danni prodotti dal conflitto di interessi del premier". "Su questo punto - ha aggiunto il segretario del Pd - ieri si è tenuta l'ennesima riunione del gruppo dei rappresentanti di tutte le opposizioni, compresa l'Idv, che lavora al tavolo comune per la riforma della Rai. In quella sede abbiamo concordato di accelerare i tempi affinche' congiuntamente il Parlamento si faccia carico dello stato in cui versa il servizio pubblico. Non mi sottraggo mai agli incontri per valutare iniziative comuni nell'interesse generale - ha concluso Bersani - convinto come sono che per la qualita' della nostra democrazia il futuro del servizio pubblico sia una questione urgente da affrontare con coraggio e voglia di innovazione, mi farebbe piacere che insieme prendessimo atto del lavoro che è già cominciato e che tutti insieme possiamo incoraggiare ad accelerare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni