domenica 11 dicembre | 15:03
pubblicato il 20/giu/2013 18:54

Quote Latte: De Poli (Udc), punita gestione scandalosa

(ASCA) - Padova, 20 giu - ''La lettera di messa in mora dell'Ue, noi dell'Udc, l'avevamo ampiamente prevista. E' stata punita una gestione scandalosa sulle quote latte che ha protetto i produttori disonesti''. Lo afferma il senatore Udc Antonio De Poli che, riferendosi al richiamo della Commissione europea all'Italia sulle quote latte, aggiunge: ''In Parlamento - ricorda De Poli - siamo stati gli unici in Parlamento a votare contro la truffa delle quote latte che e' costata agli italiani 4,5 miliardi, piu' dell'Imu. Ora e' doveroso trovare una soluzione che non preveda un nuovo esborso per il Paese e soprattutto tutelare i produttori che hanno rispettato le disposizioni legislative nazionali ed europee. La bacchettata dell'Europa ce la siamo meritati, anziche' far pagare agli italiani e' ora di individuare i veri responsabili di questa truffa'', conclude De Poli. fdm/mar/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Di Maio:no M5s altri governi,Renzi dovrebbe sparire da politica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina