sabato 21 gennaio | 15:13
pubblicato il 20/apr/2013 12:00

Quirinale/Rodotà:Quel che decide Parlamento è sempre democrazia

Possibili critiche anche dure, mai oltre legalità costituzionale

Quirinale/Rodotà:Quel che decide Parlamento è sempre democrazia

Bari, 20 apr. (askanews) - "Per quanto riguarda le ultime vicende sono sempre stato convinto che le decisioni parlamentari possano e debbano essere discusse e criticate anche duramente ma partendo dal presupposto che si muovano nell'ambito della legalità costituzionale". Lo ha detto a Bari Stefano Rodotà dopo le parole pronunciate da Beppe Grillo. "Ringrazio tutti quelli che pensano a me e sono contento che il mio nome parli alla sinistra italiana", ha ripetuto ancora una volta Rodotà.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4