lunedì 05 dicembre | 09:32
pubblicato il 20/apr/2013 12:00

Quirinale/ Rodotà: Non devo dire io nè sì nè no

Vedo attenzione crescente, è impressionante

Quirinale/ Rodotà: Non devo dire io nè sì nè no

Bari, 20 apr. (askanews) - "Io non devo dire né sì nè no, questo è il punto. Avrei dovuto dire qualcosa se fossi stato lì dentro". Lo ha detto Stefano Rodotà, oggi a Bari per un dibattito alla 'Repubblica delle idee' del quotidiano fondato da Eugenio Scalfari, parlando delle votazioni a Montecitorio che lo vedono candidato al Quirinale contrapposto alla rielezione di Giorgio Napolitano. "Non so nulla oggi", ha argomentato Rodotà. Quanto al suo alto gradimento fra i militanti M5S alle 'quirinarie', "i voti della Rete sono una cosa complicata da decifrare. Intanto c'è stata una grandissima attenzione, crescente, abbastanza impressionante".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari