domenica 22 gennaio | 18:05
pubblicato il 10/apr/2013 16:38

Quirinale: Renzi, in azione doppiogiochisti ma politica non mi cambia

(ASCA) - Firenze, 10 apr - ''Ai doppiogiochisti dico: forse non riusciro' a cambiare la politica. Ma la politica comunque non cambiera' me. Io quando ho da dire qualcosa lo dico in faccia, a viso aperto e non mi nascondo dietro i giochini''.

Lo scrive Matteo Renzi su Facebook, tornando sulla sua 'esclusione' dai grandi elettori della Toscana per l'elezione del nuovo Presidente della Repubblica.

''Fare il delegato regionale per eleggere il Presidente della Repubblica - ribadisce - non era un mio diritto. Lo avrei fatto volentieri, certo, orgoglioso di rappresentare Firenze e la Toscana. Le telefonate romane hanno cambiato le carte in tavola, peccato. Nessun dramma pero', in politica puo' succedere. Mi spiace soltanto, la doppiezza di chi parla in un modo e agisce in un altro''.

afe/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4