lunedì 23 gennaio | 06:24
pubblicato il 19/apr/2013 14:17

Quirinale, nessun eletto alla terza votazione - VideoDoc

Dalla quarta basta la maggioranza assoluta per il presidente

Quirinale, nessun eletto alla terza votazione - VideoDoc

Roma (askanews) - Anche dalla terza votazione alla Camera non emerge il nome del nuovo Presidente della Repubblica: il terzo scrutinio, l'ultimo nel quale è necessaria la maggioranza dei 2/3, dunque 672 voti a favore, per scegliere il Capo dello Stato, non ha prodotto risultati. Il più votato è stato Stefano Rodotà con 250 voti, seguito da D'Alema con 34, Prodi con 22, Napolitano con 12 e Cancellieri con 9, mentre sono 465 le schede bianche e 47 le nulle. Alle 15.30 si passa alla quarta votazione, dove per eleggere il Presidente basta la maggioranza assoluta dei voti.

Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4