domenica 04 dicembre | 09:43
pubblicato il 30/ago/2013 17:49

Quirinale: Marziale, settore sociale mai riconosciuto

(ASCA) - Catanzaro, 30 ago - ''Massimo rispetto per le personalita' che il Capo dello Stato ha inteso premiare, ma ci fosse mai stata una volta che al sociale venisse tributato un merito'': e' quanto dichiara il sociologo Antonio Marziale, presidente dell'Osservatorio sui Diritti dei Minori, in seguito alla nominsa dei senatori a vita che il presidente Giorgio Napolitano ha deliberato.

''Penso - precisa Marziale - a quei medici impegnati nelle missioni umanitarie nei Paesi in difficolta', a quanti sono esposti in prima persona a combattere contro il crimine organizzato e ad altre molteplici personalita' che emergono nell'impegno di soccorso sociale sopperendo a lacune dello Stato da considerarsi indecenti''.

''Siamo felici per il presidente della Repubblica, che si dice contento di avere agito nella massima liberta' politica - conclude il sociologo - ma gli facciamo rispettosamente notare che quando al sociale non vengono riconosciuti meriti cio' significa che il Palazzo e' ancora anni luce distante dal Paese reale''.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari