sabato 21 gennaio | 12:31
pubblicato il 18/apr/2013 17:24

Quirinale: Gentiloni, ho votato Chiamparino. Ora Pd corregga il tiro

(ASCA) - Roma, 18 apr - ''Ho votato Chiamparino''. Lo ha detto Paolo Gentiloni del Pd, intervenendo allo speciale TgLa7, sottolineando che ''molti dei renziani lo hanno fatto, mentre altri invece hanno votato scheda bianca, ora nel prossimo giro credo voteremo scheda bianca''.

Sulla scelta dell'ex sindaco di Torino, Gentiloni commenta: ''Ci sembrava il segnale di una personalita' molto stimata e a cui ricorrere, anche se e' chiaro che non siamo noi a fare il presidente della Repubblica. Ora vorremo che il Pd prendesse atto di questa sconfitta, che ha segnato strappi, tensioni e potenziali dissensi anche difficili da ricucire, e che prendesse atto che quest'operazione e' finita male e dico purtroppo perche' Marini non meritava questo risultato. Mi aspetto che il Pd convochi, faccia una telefonata e corregga il tiro''. Gentiloni spiega: ''Ci vuole uno scarto di responsabilita' da parte del gruppo dirigente che si metta intorno al tavolo e tiri fuori una soluzione condivisa'', denunciando ''un mix di immobilismo e una gestione verticistica della partita sul Quirinale'' per cui in ''molti hanno saputo della scelta di ieri sera un'ora prima dalle agenzie di stampa''. Quanto all'ipotesi che Rodota' possa essere votato anche dal Pd, commenta: ''E' un'ipotesi difficile per come e' nata la sua candidatura, ma io ho la massima stima per lui'', ricordando che ha lavorato con lui una trentina di anni fa, ''facendo un giornale che chiamava Pace e guerra''. Per Gentiloni ora ''al di la' dei renziani, non credo sia semplice per il Pd convergere sul candidato del Grillo, ma ci sono anche altre soluzioni come quelle uscite in questi giorni o soluzioni nuove, l'importante e' il metodo perche' il Pd e' uscito dall'assemblea di ieri se non proprio dilaniato almeno malconcio, e bisogna mettersi insieme a cercare una soluzione'' sottolineando come ''anche il rapporto con Sel si sia deteriorato''. Alla domanda se pensa che ora Bersani dovrebbe riconsiderare il suo ruolo, Gentiloni afferma: ''Che ci sia una sconfitta politica di Bersani e' evidente e premesso che lui non e' certo attaccato alla poltrona, di certo le modalita' con cui vorra' trarre queste conseguenze sono decisioni personali che lascerei a lui''. E conclude: ''Chiedo al Pd che oltre a tenere acceso il rapporto con il Pdl che e' fondamentale, ora ricuci i rapporti interni al Pd''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4