sabato 03 dicembre | 08:30
pubblicato il 16/apr/2013 20:05

Quirinale: Gabanelli, ci pensero' stanotte. Serve competenza politica

Quirinale: Gabanelli, ci pensero' stanotte. Serve competenza politica

(ASCA) - Roma, 16 apr - ''Non e' solo una sorpresa, e' una botta in testa che mi mette in imbarazzo. Sono sorpresa riconoscente e imbarazzata allo stesso tempo. E' un riconoscimento professionale e morale da parte dei cittadini.

Gli sono grata perche' per me e il mio gruppo e' molto importante: e' stata riconosciuta la nostra indipendenza, forse e' il riconoscimento piu' importante ricevuto fino a oggi''. Lo afferma, in un'intervista a Ballaro', Milena Gabanelli, candidata del Movimento 5 Stelle al Quirinale. Alla domanda se ritiene di poter accettare, risponde: ''Ci penso stanotte, non saprei cosa rispondere, e' una cosa piu' grande di me, e credo che per ricoprire un ruolo cosi' alto ci voglia una competenza politica che io non credo di avere.

Sui fuori ruolo potrei parlare per ore ma e' un onore. C'e' mai stato un giornalista al Colle? Forse e' la prima volta che si pensa a una giornalista al Colle''.

''Il Movimento 5 Stelle ha dimostrato che e' possibile percorrere una strada che, attraverso meccanismi diversi, ha individuato persone indipendenti e libere, e' una strada molto interessante. In questo momento mi sento inadeguata a tutto - continua la candidata del Movimento 5 stelle al Quirinale - sono imbarazzata''.

Alla domanda se Grillo l'avesse chiamata ha risposto: ''Sono stata in montaggio tutto il giorno con il telefono spento. Conosco Grillo da tanti anni, c'e' una amicizia. So che non ha lesinato il suo pensiero e sono lusingata dal fatto che tanti cittadini abbiano individuato me, una laureata al Dams che fa un altro mestiere. Credo di aver dimostrato che la' dove ho competenze so fare. Lo racconta la mia storia, la storia del mio gruppo e lo ritengo un grande riconoscimento. Ma non so cosa rispondere, mi e' veramente arrivata una botta in testa''. Gabanelli ha anche spiegato che questa candidatura non impedirebbe una inchiesta di Report sul Movimento 5 Stelle: ''Se ce ne fosse motivo si', non mi sono mai piegata, non ho mai fatto politica, non ho interesse a legarmi a qualche partito. Guarda caso da 4 mesi stiamo lavorando alla prossima puntata che riguarda le onorificenze di Stato''.

com-ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari