domenica 26 febbraio | 20:28
pubblicato il 23/apr/2013 17:45

Quirinale: Bersani a Serracchiani, noi linearmente costituzionali

(ASCA) - Roma, 23 apr - ''Capisco bene che nell'opinione pubblica si e' sovrapposto il tema del governo a quello dell'elezione del capo dello Stato e questo puo' aver determinato uno sbandamento. Ma toccava a noi, e'' durante la direzione del Partito ''mentre si diceva no al governassimo, si diceva si' all'apertura alla ricerca di soluzioni istituzionali condivise. Nei primi tre turni ci siamo messi alla ricerca di una soluzione condivisa ed e' emersa la possibilita' di convergere su un esponente del centrosinistra, un uomo del lavoro''. Cosi' il segretario dimissionario del Pd, Pier Luigi Bersani, ha risposto al neo governatore Debora Serracchiani che lo incalzava sulle ragioni della scelta di Franco Marini per il Colle. ''Abbiamo portato questo nome alla segretaria e abbiamo votato per mantenere quella candidatura''. ''Esaurite le possibilita' di trovare un'intesa siamo passati ad una nostra candidatura.

Anche in questo caso ci sarebbe stata possibilita' di arrivare ma e' andata come e' andata. Noi - ha concluso Bersani - siamo stati linearmente costituzionali''.

brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech