martedì 21 febbraio | 11:51
pubblicato il 13/set/2015 14:41

Quagliariello: rifiuto modifica Italicum avrà conseguenze

"Vogliamo rispettare nostra identità"

Quagliariello: rifiuto modifica Italicum avrà conseguenze

Roma, 13 set. (askanews) - "Noi chiediamo una modifica della legge elettorale, per rispetto della nostra identità, della nostra storia e anche della storia d'Italia. Non è un ricatto, e le riforme non sono in discussione. Ma, per quel che mi riguarda, un diniego o un'alzata di spalle ricevuto su questo terreno da un alleato di governo sarebbe grave. E nessuno potrebbe ritenere che il diniego a comprendere le ragioni della propria identità e di uno spazio di autonomia che ci consenta di far andare avanti la nostra esperienza resti senza conseguenze". Da San Giovanni Rotondo, dove è intervenuto alla festa dell'Udc, il coordinatore nazionale Ncd Gaetano Quagliariello ha lanciato un messaggio chiaro agli alleati di governo, Pd in testa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia