martedì 21 febbraio | 19:51
pubblicato il 30/ott/2013 12:00

Quagliariello: Berlusconi decade per sentenza, non per Severino

Senza errore su interdizione sarebbe già fuori dal Parlamento

Quagliariello: Berlusconi decade per sentenza, non per Severino

Roma, 30 ott. (askanews) - Bisogna evitare di "perdere lucidità", "la decadenza di Berlusconi dipende da una sentenza non dalla legge Severino". Lo ha detto il ministro delle Riforme, Gaetano Quagliariello, a Sky Tg24. "Dipende - ha aggiunto - da una sentenza ingiusta, data da un giudice che non è il giudice naturale, su cui è possibile chiedere una revisione, ma è la pena accessoria di quella sentenza che fa decadere Berlusconi", se non ci fossero stati gli "svarioni" della Corte di Milano sulla definizione della pena accessoria, il Cavaliere - ha osservato - sarebbe "già decaduto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Guerini: scissione Pd? Credo nei miracoli. Ci stiamo lavorando
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia