venerdì 09 dicembre | 01:00
pubblicato il 09/set/2014 11:00

Puppato (Pd): in Jobs act reddito minimo e livelli salario certi

Oggi non stiamo garantendo tutti gli italiani (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - "Dobbiamo mettere mano al comparto del lavoro, che oggi e' un mare magnum. Nel Jobs Act ci sono le tutele crescenti, ci sono ammortizzatori sociali piu' universali, capaci di fornire tutele a prescindere dal contratto che si ha.

Oggi non stiamo garantendo tutti gli italiani". Lo ha detto Laura Puppato del Pd, intervenuta stamattina ad 'Agora' Estate', su Rai Tre.

"Nel nuovo decreto - ha spiegato - si parla per la prima volta di omogeneita' di trattamento per chi cerca un lavoro e non lo trova, si parla quindi di reddito minimo garantito, oltre che di un livello retributivo minimo per chi lavora. Poi c'e' la semplificazione per le imprese, come la riduzione del 50% per chi assume".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni