lunedì 27 febbraio | 15:20
pubblicato il 01/mar/2014 13:04

Pse: il congresso di Roma approva il 'manifesto'. Al primo punto l'occupazione

Pse: il congresso di Roma approva il 'manifesto'. Al primo punto l'occupazione

 (ASCA) - Roma, 1 mar 2014 - Il congresso del Pse, riunito a Roma per lanciare fra l'altro la candidatura del presidente dell'Europarlamento Martin Schulz a presidente della Commissione Ue ha approvato all'unanimita' un 'manifesto' in dieci punti, con al primo posto il tema del lavoro. Questo il documento: 1) occupazione al primo posto: con 27 milioni di disoccupati in Europa, il Pse vuole una ''ambiziosa politica industriale'', sostegno all'economia sociale, promozione di tecnologie verdi e tutele per i lavoratori, con la fine del dumping sociale, parita' di salario per pari lavoro e un ''decente salario minimo attraverso l'Europa''; 2) far ripartire l'economia: andare verso ''innovazione, ricerca, formazione e una politica intelligente di reindustrializzazione'' per ottenere ''maggior spazio di manovra per gli investimenti nei bilanci nazionali'', ma anche un maggior coordinamento delle politiche economiche e fiscali, con priorita' alla lotta contro l'evasione fiscale; 3) settore finanziario al servizio del cittadino e dell'economia reale: nuove regole per il settore bancario, limiti per i bonus ai banchieri e l'introduzione di una tassa sulle transazioni finanziarie; 4) Europa sociale: una Unione che ''non lasci nessuno indietro''; 5) una Unione di uguaglianza e di diritti delle donne: parita' e combattere razzismo, sessimo e omofobia; 6) Unione delle diversita': rispettare i diritti e gli obblighi di ciascuno, liberta' di movimento per i cittadini e ''vera solidarieta''' fra i paesi membri; 7) una vita sana e sicura per tutti: tutelare il diritto dei cittadini europei a disporre di alimenti sani, prodotti sicuri e di vivere in un ambiente sicuro; 8) maggiore democrazia e partecipazione ''completamente democratica''; 9) un'Europa verde: l'Ue deve riacquistare il ruolo di leader mondiale nella protezione della natura e delle risorse naturali; 10) promuovere il ruolo dell'Europa nel mondo. fdv/mar/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech