giovedì 19 gennaio | 21:10
pubblicato il 27/mar/2014 11:04

Province: Tabacci (Cd), bene abolizione, ora avanti con Titolo V

(ASCA) - Roma, 27 mar 2014 - ''Giusta la decisione del Governo di chiudere subito con la fiducia la partita dell'abolizione, per adesso parziale, delle province. E' l'inizio di un percorso virtuoso di riduzione e di semplificazione della macchina amministrativa dello Stato e dei conseguenti troppi rubinetti aperti della spesa pubblica che non riusciamo piu' a controllare''. Lo dichiara Bruno Tabacci, leader del Centro Democratico e Presidente della Commissione bicamerale per la Semplificazione, a Mix 24, la trasmissione condotta da Giovanni Minoli su Radio 24.

''In questo percorso di razionalizzazione delle strutture periferiche dello Stato sarebbe da considerare anche l'idea di superare le regioni a Statuto speciale. In passato la specialita' era logica conseguenza del loro essere territori di confine con altri Stati. Ma oggi che confinano con l'Europa non ha piu' senso'', conclude Tabacci.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale