venerdì 09 dicembre | 07:23
pubblicato il 05/nov/2013 12:59

Province: Saitta, Napolitano impedisca riforma mediatica

Province: Saitta, Napolitano impedisca riforma mediatica

(ASCA) - Roma, 5 nov - ''Chiediamo al Capo dello Stato di tutelare le nostro prerogative costituzionali. Lo invitiamo a impedire che la Costituzione sia modificata mediaticamente''.

E' l'appello del presidente delle Province d'Italia (Upi) e presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta, ha lanciato questa mattina al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel corso della relazione di apertura dell'assemblea nazionale delle province al Teatro Quirino. Saitta ha spiegato che ''gia' sembra che le province siano state abolite. Vogliamo ricordare - ha proseguito - che le province pesano per l'1,3% all'interno della spesa pubblica del paese''. A Napolitano ''chiediamo inoltre di garantirci la partecipazione all'interno del processo di riordino del sistema costituzionale del paese perche' - ha accusato Saitta - il governo ci ha gia' escluso. Noi abbiamo fatto errori ma abbiamo un forte senso dello Stato. Non abbiamo fatto mai piazzate che forse avremmo dovuto fare''.

rus/bra/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni