lunedì 16 gennaio | 20:37
pubblicato il 05/apr/2013 12:54

Province: Saitta, con taglio 1,2 mld a rischio sicurezza strade e scuole

(ASCA) - Roma, 5 apr - ''Se verra' confermato il taglio di 1,2 miliardi di euro, saranno a rischio la sicurezza di decine di migliaia di km di strade provinciale e di migliaia di edifici scolastici, dove non potremo piu' garantire servizi e manutenzione''.

Lo dichiara il Presidente dell'Upi, Antonio Saitta, sottolineando come ''anche ieri, nell'incontro con il Ministro Grilli, abbiamo ribadito che la situazione per le Province e' del tutto insostenibile. Non siamo in grado di reggere un taglio di 1,2 miliardi per quest'anno, abbiamo gia' sopportato negli ultimi tre anni manovre pesantissime che hanno ridotto i bilanci all'osso. Facciamo un appello al Parlamento nel quale siedono tanti rappresentanti dei territori italiani e conoscono bene il lavoro che le province assicurano su servizi essenziali per i cittadini: tutti chiedono strade e scuole sicure, il Governo ci taglia un miliardo e duecento milioni che avremmo destinato ad interventi indispensabili su questi settori''.

Saitta aggiunge: ''abbiamo avuto una gestione virtuosa dei bilanci, visto che, come attesta la Corte dei Conti, le nostre spese correnti, quelle che servono a mandare avanti la macchina amministrativa, sono scese del - 6,12%, nonostante i tagli drammatici e nonostante il crollo delle entrate, che e' stato di - 14%. Vogliamo che sia chiaro che se non si interviene a modificare questa situazione, sono a rischio tutti i servizi che eroghiamo, e anche gli stipendi per il personale. Il Parlamento - ricorda Saitta - nelle ultime sedute della scorsa legislatura, aveva votato all'unanimita' due ordini del giorno nel quale si riconosceva che la situazione dei tagli alle Province era sproporzionata e iniqua e si impegnava il Governo ad intervenire per risolvere questa grave ingiustizia. Chiediamo - conclude il Presidente dell'Upi - che questo impegno sia rispettato e che si prenda atto della necessita' di intervenire subito''.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello