sabato 03 dicembre | 17:23
pubblicato il 04/lug/2013 14:21

Province: Mauro (Gal), Consulta conferma errata abolizione con decreto

(ASCA) - Roma, 4 lug - ''La dichiarazione di illegittimita' costituzionale della riforma delle Province da parte della Consulta da' ragione a chi ha sempre sostenuto fosse errato procedere con l'abolizione di questi enti tramite decreto''.

Lo afferma, in una nota, Giovanni Mauro, capogruppo di Grandi Autonomie e Liberta' in Commissione Affari Costituzionali del Senato. ''La nostra contrarieta' alla procedura per la soppressione delle Province - spiega - non si basava solo sulla convinzione che non fosse possibile agire con decreto sulla Costituzione, ma anche sulla scarsa utilita' di questa scelta. Siamo sicuri che i costi della macchina amministrativa vadano abbattuti, ma non e' abolendo gli enti Provincia che si fara' risparmio. Diverse - prosegue Mauro - potrebbero essere le alternative, come ad esempio, in Sicilia, l'accorpamento dei Comuni piu' piccoli, la definitiva attuazione delle Citta' Metropolitane, insieme alla soppressione degli Istituti per le Case Popolari e degli Ato le cui competenze andrebbero trasferite alle Province che posseggono il personale e le specificita' per occuparsi di questi settori. In questo modo si ridurrebbero subito le spese relative a posti di sottogoverno''. In ogni modo, dice ancora, ''la decisione della Consulta imporra' anche al presidente della Regione Sicilia di ritornare sulla materia avviando un'analisi piu' organica della situazione. Non dimentichiamo - conclude Mauro - che la legge regionale del 7 marzo 2013, al momento e al di la' dei proclami, e' solo una norma che promette un'altra norma, con l'unico effetto pratico di aver potuto commissariare le Province siciliane privando i cittadini dell'Isola della scelta democratica che si concretizza con le elezioni. In Sicilia la democrazia e' sospesa''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari