martedì 21 febbraio | 22:40
pubblicato il 15/mag/2013 10:48

Province: Delrio, vanno abolite. Modello con Regioni e Comuni pilastri

(ASCA) - Roma, 15 mag - ''Il Governo intende abolire le province'' e per ''risolvere il problema delle funzioni degli enti di area vasta'' bisognera' ''trovare una nuova organizzazione del livello provinciale che metta i Comuni e le Regioni al centro''. Lo ha spiegato il ministro per gli Affari Regionali, Graziano Delrio, illustrando alla Commissione Affari Costituzionali del Senato le linee guida del suo dicastero. Delrio ha chiarito che ''l'abolizione delle province non risolve problemi degli enti di area vasta, delle funzioni e degli accorpamenti. Puntero' ad un confronto sereno con Regioni, Province e Comuni e confido che in tempi brevi possiamo trovare una nuova organizzazione del livello provinciale che metta Comuni e Regioni come pilastri al centro''. Delrio si e' poi detto convinto che il taglio delle Province portera' ''considerevoli riduzioni di costi non tanto sulle abolizioni, quanto sinergie di servizi e funzioni che si verranno a creare''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Campidoglio
Grillo: ammetto le colpe a Roma, ma andiamo avanti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia