sabato 03 dicembre | 02:01
pubblicato il 21/nov/2013 09:39

Province: Delrio, dalla riforma nessun rischio per il personale

Province: Delrio, dalla riforma nessun rischio per il personale

(ASCA) - Roma, 21 nov - La riforma che punta ad azzerare la dirigenza politica delle province, come prevede il disegno di legge al vaglio della commissione Affari costituzionali della Camera, ''non comporta per il personale nessun pericolo, nessun rischio contrattuale''. Lo ha assicurato il ministro degli Affari regionali, Graziano Delrio, ai microfoni Rai di Radioanch'io.

''In base al protocollo appena firmato con i sindacati - ha illustrato il ministro - chi nell'ambito delle province si occupa delle competenze di area vasta restera' nell'ente, gli altri seguiranno le attuali funzioni nei comuni''.

I sindaci che assumeranno parte delle competenze attualmente provinciali lo faranno ''a titolo gratuito'', ha confermato Delrio, ribadendo che studi della Bocconi e della stessa corte dei Conti rilevano che la riforma ''consentira' risparmi sostanziali poiche' quando un ente si alleggerisce il processo di efficientamento e' significativo e le spese di personale e controllo si riducono di oltre la meta'''.

stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari