venerdì 24 febbraio | 11:29
pubblicato il 29/ott/2013 15:52

Province: Delrio, con riforma ci saranno risparmi per almeno 2,5 mld

(ASCA) - Roma, 29 ott - Con la riforma delle Province ci sara' un risparmio di almeno 2,5 miliardi di euro. La cifra e' stata fornita dal ministro per gli Affari regionali, Graziano Delrio, nel corso di un'audizione alla Commissione Affari costituzionali della Camera. Delrio ha definito ''totalemente infondati'', i dati contenuti nel dossier dell'Upi che invece stimavano in circa 2 miliardi l'aumento della spesa pubblica con l'abolizione delle Province.

''Quello dell'economicita' e' uno dei temi ma non il tema principale della riforma - ha ricordato il ministro - nonostante questo possiamo dire che ci saranno notevoli risparmi di spesa''. Delrio ha chiarito che circa 110 miliomi di euro saranno risparmiati con la soprressione del personale politico delle Province, altri 550 milioni di euro tagliando la spesa per il personale e il controllo. La restante parte sara' ottenuta con risparmi sulla spesa generale.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech