domenica 11 dicembre | 09:48
pubblicato il 26/mar/2014 14:49

Province: De Petris (SEL), fiducia per paura non controllo maggioranza

Province: De Petris (SEL), fiducia per paura non controllo maggioranza

(ASCA) - Roma, 26 mar 2014 - ''La decisione di porre la fiducia sulla legge Delrio, un provvedimento pasticciato che non abolisce affatto le province ma solo le elezioni provinciali, rivela impietosamente la fragilita' di questa maggioranza. Non c'era stato infatti nessun ostruzionismo da parte dell'opposizione per giustificare una simile scelta''.

Lo afferma in una nota la presidente del gruppo Misto-SEL del Senato, Loredana De Petris. ''Si tratta - prosegue De Petris - di una fiducia dettata solo dalla paura di non riuscire a tenere unita una maggioranza che e' gia' lacerata e divisa, come era evidente sin da ieri. E' chiaro che Renzi si illude se pensa che il percorso delle riforme possa essere rapido e indolore. Ma sulle riforme costituzionali non potra' , come ha fatto questa volta, porre la fiducia per superare le divisioni all'interno della sua maggioranza''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina