martedì 21 febbraio | 19:58
pubblicato il 27/mar/2014 12:10

Province: Calderoli, delirio governo. Ddl e' incostituzionale

(ASCA) - Roma, 27 mar 2014 - ''Siamo al delirio, oltre alle altre amenita' che abbiamo gia' denunciato contenute nel disegno di legge che non riduce i costi della politica ma li aumenta creando ulteriori 31.000 poltrone, il maxi emendamento del governo approvato ieri solo grazie alla fiducia, contiene una macroscopica incostituzionalita'. Ne' il governo ne' la maggioranza se ne sono accorti. Il giorno successivo all'approvazione del ddl Del Rio saranno automaticamente sciolti i consigli provinciali, prima della loro scadenza che sarebbe naturalmente avvenuta dopo le elezioni amministrative di maggio. E' una legge che modifica la durata di un organo elettivo prima della sua scadenza.

Quindi da una parte e' incostituzionale e dall'altra e' purtroppo il segno di uno stato di regime da ventennio fascista''. Lo dichiara in una nota il vicepresidente del Senato, il leghista Roberto Calderoli.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Guerini: scissione Pd? Credo nei miracoli. Ci stiamo lavorando
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia