domenica 26 febbraio | 09:27
pubblicato il 26/nov/2013 12:00

Prodi: mi tiravano per giacca,ecco perchè non voto a primarie

"Spero ci vadano in tanti,dobbiamo lasciare posto ai più giovani"

Prodi: mi tiravano per giacca,ecco perchè non voto a primarie

Roma, 26 nov. (askanews) - Se la mattina dell'8 dicembre suonano al citofono di casa sua Romano Prodi risponde? "Perbacco, io rispondo sempre - risponde il Professore intervistato da Radio Capital - ma dirò: oh, ragazzi, vi ho già spiegato perché le cose devono andare avanti senza di me, speriamo ci sia un bel rinnovamento del paese. Ritengo che il Pd sia ancora l'unico punto di riferimento per lo schieramento riformista e ne abbiamo tanto bisogno. Ma si deve lasciare il posto alle nuove generazioni. Io mi sono graziosamente messo in disparte e guarderò con molto interesse alle primarie sperando che tanta gente vada a votare". Quando gli si fa notare che anche il suo di voto sarebbe simbolicamente importante Prodi risponde che "mi stavano tirando per la giacca e il mio voto diventava un momento di contraddizione, allora dico: ragazzi, andate avanti voi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech