sabato 25 febbraio | 17:58
pubblicato il 30/set/2011 10:43

Prodi e Vendola: prove tecniche di "nuovo Ulivo"

Bologna, il leader di Sel: Prodi punto riferimento per il futuro

Prodi e Vendola: prove tecniche di "nuovo Ulivo"

A Bologna il centrosinistra fa le prove tecniche per un "nuovo Ulivo" con un ideale passaggio di testimone tra Romano Prodi, ex capofila dell'alleanza che nel 2006 sconfisse alle urne l'asse Berlusconi-Fini-Bossi e Nichi Vendola, che tutti indicano come uno dei personaggi più carismatici dell'attuale centrosinistra e che prova a "studiare da leader".Il professore incalzato dai giornalisti ha ribadito, una volta di più, che non intende tornare in politica ma non per questo ha smesso di pensare. Non sarà parte attiva nella ricostruzione del "nuovo Ulivo", dunque, nonostante le parole di Vendola.Durante il convegno sull'economia di Bologna, moderato dal direttore del Sole 24 ore, Roberto Napletano, si è paralto di Europa, di liberismo, di crisi e delle possibili ricette per superarla. Sul palco anche il presidente dell'Emilia Romagna, Vasco Errani.

Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Elezioni
Su data primarie M5s accusa: "Il Pd vuole pensioni d'oro"
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech