martedì 17 gennaio | 08:46
pubblicato il 06/apr/2011 20:38

Processo breve/ Csm vota risoluzione: amnistia

Approvata con 21 voti a favore e 4 contrari dei laici del Pdl

Processo breve/ Csm vota risoluzione:    amnistia

Roma, 6 apr. (askanews) - Il plenum del Consiglio superiore della magistratura ha approvato con 21 voti favorevoli e 4 voti contrari la risoluzione presentata dal consigliere 'togato' Aniello Nappi (Movimento per la giustizia) con le firme di Riccardo Fuzio (Unicost), Tommaso Virga (Mi) e del 'laico' Guido Calvi (Pd), che boccia la nuova formulazione della proposta di legge sul processo breve, che introduce la prescrizione abbreviata per gli incensurati. Secondo il Csm si tratta di "una sostanziale amnistia". Hanno votato contro i quattro consiglieri 'laici' del Pdl, Annibale Marini, Filiberto Palumbo, Bartolomeo Romano e Nicolò Zanon; non ha partecipato al voto il 'laico' leghista Matteo Brigandì.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello