lunedì 20 febbraio | 07:58
pubblicato il 07/feb/2011 18:45

Processo breve, Anm: proposta legge Pdl avrà effetti "devastanti"

Palamara: Lo credevamo accantonato, ribadiamo giudizio negativo

Processo breve, Anm: proposta legge Pdl avrà effetti "devastanti"

Roma, 7 feb. (askanews) - Il rilancio della proposta di legge sul cosiddetto processo breve, che oggi il Pdl ha chiesto di rimettere all'ordine del giorno della commissione Giustizia della Camera, non piace all'Associazione nazionale magistrati: "E' noto il nostro giudizio negativo - commenta il presidente dell'Anm, Luca Palamara, parlando a margine della presentazione di un libro sul tema della giustizia - sugli effetti devastanti che queste riforme possono avere. Credevamo che queste proposte fossero ormai accantonate, ma ribadiamo che a nostro giudizio vanno nel senso contrario a quello di cui la giustizia ha bisogno, cioè di un processo che funzioni nell'interesse di tutti quanti". "Abbiamo necessità - dice ancora il leader della magistratura associata - di riforme strutturali e non di provvedimenti contingenti e dettati da situazioni episodiche".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia