domenica 04 dicembre | 06:59
pubblicato il 02/apr/2014 17:44

Privatizzazioni: Bergamini (FI), no a operazioni 'alla chetichella'

(ASCA) - Roma, 2 apr 2014 - ''Su Poste ed Enav e' bene che il governo prenda una posizione, perche' queste privatizzazioni stanno andando avanti un po' alla chetichella. E' importante chiarire una volta per tutte se la strada e' quella giusta o se si puo' fare un'operazione migliore''. Lo ha detto la responsabile comunicazione di Forza Italia, Deborah Bergamini, intervenendo durante l'audizione del Ministro Lupi in Commissione Trasporti alla Camera. ''La privatizzazione di Poste ed Enav suscita in Forza Italia forte perplessita' - ha spiegato Bergamini - perche' riteniamo che sia un'operazione volta esclusivamente a fare cassa, e anche poca, visto che si ricaverebbero dalle Poste solo 4 miliardi di euro, che sono all'incirca il fabbisogno della nostra Pubblica Amministrazione in un mese. Per non parlare di Enav'', ha concluso Bergamini. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari