sabato 25 febbraio | 14:56
pubblicato il 23/nov/2012 13:45

Primarie Pdl/ Alfano: Se si candidano indagati non corro io

Rivolgo un invito e un appello al Comitato dei garanti

Primarie Pdl/ Alfano: Se si candidano indagati non corro io

Milano, 23 nov. (askanews) - Sulle primarie "il presidente Berlusconi ha appena firmato la nomina del Comitato dei garanti", a cui "rivolgo un invito e un appello: niente indagati a queste primarie". Lo ha detto il segretario del Pdl Angelino Alfano, intervistato dal Tg2. "Si tratta di aprire una fase nuova per il nostro Paese ed io - ha affermato - non sono disponibile a gareggiare in un contesto che non è quello giusto per aprire una fase nuova. Quindi, lo dico con grande chiarezza e con grande fermezza: se ci saranno indagati candidati a queste primarie io non mi candiderò, se ci sono loro non ci sono io".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Sinistra
Nasce il movimento degli ex Pd, primo nodo il rapporto col governo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech