domenica 26 febbraio | 11:56
pubblicato il 11/nov/2012 15:44

Primarie Pdl/ Alfano: Non c'è un candidato che temo di più

A ufficio presidenza discusso come a tavola domenica in famiglia

Primarie Pdl/ Alfano: Non c'è un candidato che temo di più

Roma, 11 nov. (askanews) - Nel corso dell'ufficio di Presidenza del Pdl non c'è stata alcuna lite: "Quello che c'è di vero è che si è discusso con leatà e franchezza, come domenica a tavola in famiglia, con affetto e lealtà". Lo ha detto a In mezz'ora Angelino Alfano, segretario del Pdl. A chi gli chiede chi sia il candidato più temibile nella corsa per le primarie, risponde: "Ho grande considerazione e rispetto per tutti, non ho qualcuno che temo di più. Non ho nulla da temere e se sarà un dibattito civile sulle idee ci guadagneremo tutti. Poi ci sarà chi sarà più pugnace, io sarò nello stesso tempo determinato e ben educato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech