giovedì 23 febbraio | 13:41
pubblicato il 23/nov/2012 05:10

Primarie Pdl 16 dicembre. Cav pronto fare guastafeste con lista

Pressing ex An su Alfano, salta rinvio. Tensione nel partito

Primarie Pdl 16 dicembre. Cav pronto fare guastafeste con lista

Roma, 23 nov. (askanews) - E alla fine eccole lì, materializzarsi sotto l'albero di Natale. Proprio quando sembravano destinate a comparire per poi scomparire, è arrivata l'ufficializzazione. Dunque le primarie del Pdl si terranno, in un'unica data, il 16 dicembre. Apparentemente una vittoria del segretario, Angelino Alfano. Ma a brindare sono soprattutto i colonnelli ex An - La Russa e Gasparri in testa - che avevano trasformato la conferma di quella data in una questione (politicamente parlando) di vita o di morte. Eppure la mediazione tra gli anti primarie (leggi Silvio Berlusconi) e il fan club (l'ex Guardasigilli, ma non solo) era un'altra: un rinvio al 13 gennaio non avrebbe infatti messo Alfano nella difficile situazione di fare una clamorosa retromarcia e, allo stesso tempo, consentiva di guadagnare tempo. Perché, da qui a gennaio, chissà cosa poteva accadere. Questo - almeno - era grossomodo il piano del Cavaliere. Quando però ieri Alfano si è presentato da lui all'ora di pranzo le cose erano cambiate. Le lancette della consultazione erano state rispostate al 16 dicembre, complice un fortissimo pressing degli ex An che vedevano nel rinvio semplicemente un modo per farle finire alle calende greche. Adesso il segretario esulta ma nel partito serpeggia malessere. Raccontano che anche Silvio Berlusconi non l'abbia presa affatto bene. L'ex premier - viene spiegato - si aspettava ancora che Alfano si lasciasse coinvolgere nel nuovo soggetto al quale sta lavorando. Soggetto nuovo sì, ma con il solito vecchio nome: Forza Italia. Un'operazione ufficialmente sempre smentita da Berlusconi e di cui, per la verità, si vocifera ormai da tempo. Negli ultimi giorni tuttavia il progetto avrebbe subito un'accelerazione, con un intensificarsi di incontri: addirittura si starebbe già ragionando su una possibile struttura sul territorio. Intanto, però, resta ancora da svelare il grande mistero dei 'veri' candidati alle consultazioni. Rimasto in parte top secret l'elenco dei 'disponibili', quello dei competitor che si sfideranno sarà ufficializzato solo domenica dopo le 12, termine per presentare le 10mila sottoscrizioni necessarie.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech