domenica 22 gennaio | 20:15
pubblicato il 21/dic/2015 17:01

Primarie Milano, Pisapia: non firmo per candidati, sceglierò dopo

Assessori liberi schierarsi, non lo facciano per stare in squadra

Primarie Milano, Pisapia: non firmo per candidati, sceglierò dopo

Milano (askanews) - Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, non firmerà per nessuno dei candidati a sindaco che correranno alle primarie del centrosinistra: lo ha detto incontrando i giornalisti per i saluti natalizi a Palazzo Marino. "Ho sempre detto che non credo di firmare per nessuno, deciderò: fin quando non so chi saranno i candidati fare una scelta è difficile, poi bisogna vedere se c'è un rapporto di correttezza per cui siano primarie veramente aperte, senza nessuno che spinge da una parte o dall'altra, allora farò le mie scelte" ha detto il sindaco.

Sul fatto che più assessori della giunta comunale da lui guidata si siano schierati con Giuseppe Sala, che ancora però non ha ancora ufficializzato la sua candidatura, ha commentato: "Non mi dice assolutamente niente, ho detto dal primo giorno che se devono essere, come ho sempre voluto, delle primarie aperte, ognuno è libero di fare le sue scelte sulla base dei programmi e

dei progetti - ha aggiunto Pisapia - al momento mi sembra che ci siano 4 candidati, Balzani, Caputo, Iannetta e Majorino, sono degli ottimi candidati, vediamo se ci sarà un quinto, ma l'importante è che ognuno faccia le scelte sulla base del programma non di chi può dare più disponibilità ad accoglierlo

nella propria squadra" ha aggiunto Pisapia.

La candidatura di Sala alle primarie del centro sinistra, ancora non ufficializzata, garantirebbe comunque continuità rispetto all'operato dell'amministrazione Pisapia negli ultimi 5 anni. "La continuità è sul progetto e sul programma e soprattutto sull'avere una squadra che garantisca che prosegua. Il dottor Sala recentemente ha più volte ha dato atto del grande lavoro positivo di questa amministrazione e questo per me basta" ha concluso Pisapia.

Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4