martedì 21 febbraio | 17:31
pubblicato il 26/nov/2012 20:51

Primarie cs/ Ex Ds: Nelle regioni rossi aiuti 'esterni' a Renzi

"In Toscana centomila voti in più dell'ultima volta"

Primarie cs/ Ex Ds: Nelle regioni rossi aiuti 'esterni' a Renzi

Roma, 26 nov. (askanews) - Nessuno vuole aprire ora una polemica pubblica, il momento è delicato, ma il dato di Matteo Renzi nelle 'regioni rosse' colpisce soprattutto la sensibilità degli ex Ds: il sindaco di Firenze è arrivato prima in Toscana, Umbria e Marche, mentre ha ottenuto meno del previsto al nord, e Pier Luigi Bersani ha vinto nella 'sola' Emilia Romagna, tra le roccaforti ex Ds. Un risultato che apre più di una riflessione nel Pd e che crea ovviamente qualche imbarazzo nell'ala ex Ds. "Guardate i votanti in Toscana - dice uno dei parlamentari che vengono da quella regione - sono centomila in più dell'altra volta. A San Casciano era in fila per votare anche il principe Corsini...". Qualcuno trae conclusioni necessariamente maliziose: "Magari sono anche persone che si sono mosse individualmente", ma altri la vedono in maniera diversa. "Renzi è stato aiutato da quelli del centrodestra". Uno dei motivi, anzi il motivo principale, per non riaprire le iscrizioni come chiede il sindaco di Firenze. Certo, resta da spiegare perché gli ipotizzati 'aiuti esterni' abbiano fatto la differenza solo nelle 'regioni rosse', visto, appunto, che al nord il sindaco non ha brillato come sperava ("Mi aspettavo una spinta più", avrebbe confessato). La spiegazione, secondo uno dei parlamentari di quelle zone, è che "mentre in Emilia romagna il voto 'di protesta' nostro è andato a Grillo, nelle altre regioni né la Lega, né Grillo hanno mai ottenuto grandi risultati". Inoltre, come spiega un ex dirigente Ppi, "c'è un problema di rivolta dei militanti locali verso una classe dirigente regionale che da troppo tempo ha in mano il potere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: domani non andrò alla direzione, ieri rottura nel Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia