sabato 03 dicembre | 20:48
pubblicato il 27/nov/2012 19:23

Primarie cs/ Bersani: Toni bassi, non serve 'fuoco amico'

"Di avversari ne avremo in abbondanza"

Primarie cs/ Bersani: Toni bassi, non serve 'fuoco amico'

Roma, 27 nov. (askanews) - Il Pd non ha bisogno di "fuoco amico" perché gli "avversari" sono tanti ed è meglio tenere i toni bassi anche in questa ultima settimana prima del ballottaggio per le primarie di centrosinistra. Il segretario democratico Pier Luigi Bersani lo ha detto incontrando i militanti della sezione Trionfale del Pd. "Non c'è bisogno di fuoco amico, perché di avversari ne avremo in abbondanza. Mi piacerebbe che, almeno dal nostro lato, i toni rimanessero molto pacati, mettiamoci un po' di allegria, occupiamoci di fare il rush finale...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari