sabato 03 dicembre | 21:30
pubblicato il 19/set/2014 12:45

Prestigiacomo (Fi): "barricate nel Pd su art.18 segno vetusta'"

"Renzi tenga a bada istitnti conservatori di Bersani e Cuperlo" (ASCA) - Roma, 19 set 2014 - "Le barricate della sinistra del Pd sull'articolo 18 sono degne di una parte politica vetusta, che teme il rinnovamento e soprattutto che non si adegua ai tempi.

Renzi tenga a bada gli istinti conservatori di Cuperlo e Bersani, che ormai sanno solo dire 'no, non va bene'". Lo ha affermato il presidente Ncd della commissione Esteri della Camera Fabrizio Cicchitto.

"Forza Italia -ha proseguito l'esponente Ncd- pur ribadendo il suo ruolo di opposizione, e' pronta a fare la sua parte se la riforma del lavoro andra' nella direzione che noi auspichiamo e cioe' quella di rendere piu' facile l'accesso dei giovani al mondo del lavoro e soprattutto liberare le imprese dalla gabbia fiscale che ogni giorno si fa sempre piu' soffocante. Serve coraggio e determinazione, non il contributo di chi vuole difendere privilegi vetusti e controproducenti che hanno segnato una lacerazione profondissima nel mercato del lavoro: quella tra chi gode di mille e piu' tutele e chi, al contrario, e' completamente privo di alcuna protezione sociale".

Pol/Tor

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari