venerdì 09 dicembre | 13:18
pubblicato il 29/apr/2013 10:23

Preiti: Castelli (M5S), certe cose non succedono a caso

(ASCA) - Roma, 29 apr - ''Certe cose non succedono a caso. Stiamo vivendo un momento storico in cui la politica ha delegittimato la piazza. Il compito del Palazzo dovrebbe essere quello di ascoltare gli italiani. Invece non solo non li ascolta, ma preferisce affidarsi agli inciuci. I cittadini cosi' si sentono presi in giro e di sicuro non sono piu' disposti a sentire scuse''. Questa l'analisi del deputato del Movimento 5 Stelle Laura Castelli sulla sparatoria di ieri davanti a Palazzo Chigi. Secondo l'esponente grillina ''discorsi come quello del Presidente della Repubblica, rendono incolmabile la distanza tra i problemi reali delle persone e i comportamenti del palazzo. Preiti spara ai carabinieri perche' vuole sparare a dei politici. So che e' un discorso duro. Ma e' un discorso reale''. Respinte al mittente, invece, le accuse di alimentare lo scontro rivolte al Movimento: ''siamo schifati dalle strumentalizzazioni fatte da parte della malapolitica. Quelli che ora ci attaccano sono gli stessi che in gioventu' scendevano per le strade contro le forze dell'ordine armati di mazze e di manganelli''. brm/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina