venerdì 24 febbraio | 14:23
pubblicato il 02/dic/2013 19:15

Prato: Cuperlo, tragedia inaccettabile, serve ispezione su posti lavoro

Prato: Cuperlo, tragedia inaccettabile, serve ispezione su posti lavoro

(ASCA) - Roma, 2 dic - ''Si moltiplicano i luoghi da cui una sinistra degna di questo nome dovrebbe ripartire. Ma non c'era bisogno della tragedia di Prato per rivelarci che c'e' una massa di donne e uomini, immigrati, che vivono fuori da ogni tutela e regola, spesso sotto ricatto criminale. Ora non servono le polemiche, il mondo e' dentro le nostre citta' con le sue ingiustizie e i suoi drammi. Ma noi, la sinistra, dobbiamo cercare di cambiare le cose''. Lo afferma Gianni Cuperlo, candidato alla segreteria del Pd, commentando la tragedia sul lavoro di Prato.

''I lavoratori morti nell'incendio a Prato sono i nuovi schiavi. E non possiamo accettare che questo avvenga e avvenga in italia. Le leggi nel nostro Paese ci sono. Vanno fatte applicare. Chiedo al ministro Giovannini un piano straordinario di ispezioni sui posti di lavoro. Quando possibile insieme alla Guardia di Finanza perche' spesso evasione fiscale, lavoro nero e immigrazione clandestina sono le facce di una stessa medaglia'', conclude Cuperlo. com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech