giovedì 23 febbraio | 15:08
pubblicato il 31/mar/2014 12:00

Possibile presenza Ratzinger a canonizzazioni Roncalli-Wojtyla

Lombardi: normale che sia invitato, ma nessuna sicurezza

Possibile presenza Ratzinger a canonizzazioni Roncalli-Wojtyla

Città del Vaticano, 31 mar. (askanews) - E' possibile, ancorché non certa, la presenza del Papa emerito Benedetto XVI alla doppia canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II in piazza San Pietro del prossimo 27 aprile. "Per la presenza del Papa emerito c'è una certa attesa, tanto più dopo che lo abbiamo visto alla celebrazione del concistoro e Papa Francesco ha chiarito che è un'istituzione ed è normale che partecipi alla vita della Chiesa", ha detto il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, rispondendo ad una domanda dei giornalisti in una conferenza stampa dedicata all'evento. "Possiamo dire che è normale che sia invitato, ma manca ancora una mese: bisogna vedere se si sentirà di partecipare ad un appuntamento così impegnativo. Non c'è nessuna sicurezza o impegno, ma è una possibilità aperta".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Grana Padano, nuovo marchio indica provenienza latte su confezioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech