venerdì 20 gennaio | 05:00
pubblicato il 16/lug/2014 17:16

Pos: Mandelli (Fi), necessario ridefinire costi

(ASCA) - Roma, 16 lug 2014 - ''Con l'introduzione dell'obbligo del Pos per commercianti e professionisti, senza un'adeguata ridefinizione dei costi relativi al pagamento elettronico, il governo conferma una concezione dello Stato proprietaria e vessatoria. Per invertire la tendenza italiana alla refrattarieta' nell'utilizzo della moneta elettronica, ribadita dall'analisi di Confcommercio, non si possono introdurre nuova burocrazia, nuove tasse e nuovi oneri, a tutto vantaggio delle banche. Si dovrebbe anzi pensare a innalzare la soglia consentita per l'uso del contante, quella si' in grado di dare un impulso ai consumi, anche da parte dei turisti stranieri''. Lo dichiara, in una nota, il senatore responsabile di Forza Italia per i rapporti con le professioni Andrea Mandelli.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale