domenica 11 dicembre | 11:50
pubblicato il 30/giu/2014 14:18

Pos: Calabria (FI), costi danneggiano giovani con partite Iva

(ASCA) - Roma, 30 giu 2014 - ''L'obbligo di installare i POS, che scatta oggi, va a gravare, tra le altre categorie, anche su tante partite Iva che vedranno aumentare i costi fissi della propria attivita' a tutto vantaggio degli istituti bancari e, spesso, senza che ce ne sia alcuna reale necessita' per il tipo di lavoro svolto''. Lo dichiara, in una nota, la deputata di Forza Italia Annagrazia Calabria, che sottolinea come ''nel mondo delle partite Iva, gia' escluso dai benefici Irpef, ci sono moltissimi giovani che hanno deciso di scommettere sulle proprie capacita'. Allora la domanda e': chi quotidianamente fa i conti con la crisi e, nonostante tutto, si impegna per costruirsi un futuro in Italia, puo' essere ostacolato dal governo, anziche' sostenuto?''.

''Il POS e' una goccia - conclude Calabria - , ma il vaso e' colmo. E sta per traboccare''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina