domenica 04 dicembre | 13:15
pubblicato il 15/gen/2014 20:17

Porti: Serracchiani, legge entri in programma di governo

Porti: Serracchiani, legge entri in programma di governo

(ASCA) - Roma, 15 gen 2014 - ''Il sistema portuale italiano ha bisogno di una radicale riforma, che deve essere fatta velocemente e che noi vorremmo entrasse nell'accordo per il programma di Governo''. Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia, responsabile per le infrastrutture nella segretaria nazionale del Pd.

Secondo Serracchiani ''non si puo' disperdere il lavoro di revisione della legge 84/94 sui porti, svolto dai parlamentari del Pd al Senato e poi alla Camera: e' un lavoro che risolve delle criticita' anche se non scioglie tutti i nodi''.

''Siamo pero' chiamati a lavorare anche sull'impianto di alcuni principi fondamentali, tra cui vi e' la riduzione del numero delle Autorita' portuali, la definizione delle loro competenze e della loro autonomia finanziaria, il recepimento delle indicazioni che ci vengono dalla normativa comunitaria''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari