venerdì 09 dicembre | 22:10
pubblicato il 08/mag/2013 18:36

Ponte Messina: Meta (Pd), progetto superato ed inadatto

(ASCA) - Roma, 8 mag - ''Il progetto del Ponte sullo Stretto di Messina e' stato superato nei fatti dalla mancanza di risorse e dalla necessita' di concentrare gli sforzi per garantire la continuita' territoriale del Mezzogiorno con il resto del Paese, migliorando soprattutto i collegamenti ferroviari e riprendendo il progetto delle autostrade del mare verso il quale si e' nutrita troppa diffidenza in questi anni. Prima di pensare ad opere faraoniche, e difficili da realizzare in questo momento storico, bisognerebbe sforzarsi di riequilibrare i trasporti, in particolare delle merci, in favore del ferro liberando la rete autostradale e contribuendo in questo modo a diminuire le emissioni inquinanti''. Cosi' il Presidente della Commissione Trasporti della Camera, Michele Meta, commenta le parole dell'Amministratore unico di Anas, Pietro Ciucci, secondo il quale e' indispensabile la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina per il corridoio europeo.

com-brm/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina