venerdì 24 febbraio | 09:01
pubblicato il 05/apr/2012 12:48

Pompei/ Uomo cerca di darsi fuoco prima di arrivo Monti

Prontamente bloccato da forze dell'ordine

Pompei/ Uomo cerca di darsi fuoco prima di arrivo Monti

Napoli, 5 apr. (askanews) - Solo l'immediato intervento delle forze dell'ordine ha evitato un'altra tragedia della disperazione in piazza Plebiscito a Napoli. Un uomo con problemi di salute ha infatti provato a darsi fuoco davanti la Prefettura di Napoli, dove a minuti è atteso il presidente del Consiglio Mario Monti per la presentazione del progetto di riqualificazione di Pompei. L'uomo, circa 50 anni, ha estratto da uno zaino una bottiglia di plastica piena di benzina, nella mano un accendigas da cucina. Ma la reazione di un funzionario di polizia è stata rapidissima, riuscendo così ad impedire all'uomo - un disabile che si sposta a bordo di uno scooter elettrico a quattro ruote - di darsi fuoco. Scoppiato a piangere, l'uomo ha spiegato ai poliziotti che la richiesta di un rimborso di oltre mille euro da parte della Asl era alla base del gesto disperato: "Non voglio chiedere la carità, voglio solo vivere dignitosamente", ha detto ai poliziotti in lacrime.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech