sabato 10 dicembre | 15:53
pubblicato il 03/dic/2013 14:45

Pompei: Gasparri, sinistra ipocrita giustifica amici e accusa avversari

Pompei: Gasparri, sinistra ipocrita giustifica amici e accusa avversari

(ASCA) - Roma, 3 dic - ''Non chiedo le dimissioni del ministro Bray, che non conosco e con il quale ho solo scambiato qualche battuta in Senato. Che non sia adatto all'incarico e' evidente. Ma voglio mettere in luce l'ipocrisia della sinistra e dei suoi giornali. Quando ci furono crolli a Pompei, l'allora ministro Bondi fu crocefisso e costretto alle dimissioni. Ora nessuno presenta il conto al governo Letta o a Bray''. Lo dichiara il senato Maurizio Gasparri (FI-Pdl), vice presidente del Senato. ''E' chiaro che non basta sostituire un ministro per risolvere i problemi di conservazione del patrimonio archeologico - aggiunge -. Ma voglio sottolineare la presenza di una sinistra cialtrona, pronta a fucilare gli avversari e giustificare gli amici. E questo non e' tollerabile, avere a che fare con questi sciacalli e' veramente motivo di disagio.

Si vergognino per quello che hanno detto nel passato e per l'inerzia del presente''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina